ADRANO. RAPINA FARMACIA MA FUORI C’E’ LA POLIZIA

Entra in farmacia compie una rapina e poi tenta di darsi alla fuga, ma all’uscita ad attenderlo c’erano agenti del commissariato di polizia di Adrano che lo immobilizzano e lo arrestano. In manette con l’accusa di rapina è finito un pregiudicato adranita di 37 anni. Il fatto è accaduto intorno alle 20 di ieri. Poco prima della chiusura della farmacia di piazza Mercato, l’uomo fa irruzione nell’esercizio commerciale con il volto travisato, punta l’arma ai dipendenti e poi svuota la cassa portando via circa 200 euro. Una pattuglia, impegnata nelle attività di prevenzione e repressione delle tante rapine compite nelle ultime settimane in città, ha notato un individuo entrare in farmacia con il viso coperto da passamontagna e armato di una pistola; considerato che l’uomo era già entrato, hanno deciso di appostarsi e quindi di attenderlo all’uscita. L’uomo, infatti, è stato poi bloccato all’uscita in piazza Mercato con fermezza dagli agenti senza uso delle armi; sono stati fasi molto concitate, ne è scaturita una colluttazione. Disarmato e immobilizzato, il 37enne adranita è stato poi condotto in commissariato e quindi in carcere. L’arma utilizzata è risultata una copia di un giocattolo-revolver.

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook