FERITO CICLISTA ADRANITA DOPO BRUTTA CADUTA

Dramma sfiorato durante quella che doveva essere una serena passeggiata in bicicletta lungo le strade della periferia di Adrano tra contrada Dagala e Prato Fiorito. Intorno alle 8 di oggi, durante la discesa  uno di loro, un 47enne di Adrano, avverte un malore, perde  il controllo del mezzo e rovina per terra. Una brutta caduta. L’uomo non ha le forze per proteggere con le mani il viso. Per il ciclista una forte trauma  facciale ed escoriazioni in varie parti del corpo, in primo momento si era temuto  il peggio considerate anche le vistose macchie di sangue  rimaste sul luogo dell’incidente. Sono stati i suoi compagni ciclisti a fare scattare subito i soccorsi, sul posto sono giunti gli operatori  del 118, i quali dopo le prime cure hanno richiesto l’intervento del 118, in contrada Dagala anche i vigili urbani e la polizia. L’elicottero è atterrato nel piazzale del deposito degli autobus della Fce di contrada Naviccia, quindi i volo verso l’ospedale Cannizzaro di Catania. Trasferito nel reparto di chirurgia, il  ciclista è stato curato soprattutto per le ferite riportate al volto, varie fratture delle ossa facciali, ma il ciclista è fuori pericolo e le sue condizioni non sono gravi. La prognosi è di 30 giorni.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!