LE ESTORSIONI NELLE CAMPAGNE ADRANITE: ALTRO ARRESTO

Ad Adrano nuovo arresto dei carabinieri sulle estorsioni nell’ambito della cosiddetta guardiania nelle campagne adranite. Questa volta in manette è finito Giuseppe Bivona, 51enne, adranita, su ordinanza di custodia cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Catania. L’uomo è ritenuto responsabile di aver attuato delle estorsioni aggravate, anche dal metodo mafioso, nei confronti dei proprietari di terreni agricoli di contrada Vituro–Pernigotto, imponendo alle vittime appunto la “Guardiania” che gli avrebbe garantito ogni forma di protezione. L’arresto di Bivona non sarebbe collegato a quelli dei Mannino operati ieri dai carabinieri sempre ad Adrano anche se le modalità dei reati sembrano identiche, anche in questo caso sarebbero stati segnati dei numeri sulle campagne da “proteggere”.

contrasto

 

 

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!