A RISCHIO CROLLO GLI SCHELETRI DI CEMENTO

Una storia lunga quasi 40 anni con un desolante scenario. Sono gli alloggi popolari che dovevano sorgere in via San Leo ad Adrano dopo che la regione siciliana aveva concesso al comune di Adrano un primo finanziamento negli anni Settanta, un progetto ambizioso che doveva dare le case a 82 famiglie ma le case non sono mai state realizzate perché la regione non concesse altri finanziamenti e gli scheletri di cemento sono rimasti li, a rappresentare degrado e pericolo. Basti guardare la trave che si è staccata già dal tetto e che potrebbe crollare da un momento all’altro. Ma i crolli da queste parti sono all’ordine del giorno e sono ben visibili i pezzi di laterizi che sono venuti giù dai vari piani di strutture instabili. C’è da dire che il comune di Adrano ha già avviato le procedure per tentare di definire la vicenda con la regione per recuperare l’area.

sito scheletri

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook