NINO ABBASSA LA SARACINESCA. “LASCIO ADRANO”

Alla fine Nino Perdicaro ha abbassato la saracinesca per sempre. Dopo 3 attentati in un anno e mezzo ha deciso di lasciare tutto, di chiudere la sua attività di piazza Santa Chiara e di trasferirsi altrove, lontano da Adrano. Questa mattina le saracinesche del suo locale erano sbarrate ma piene di scritte, frasi di sostegno e di affetto da parte di familiari, lavoranti e clienti: “Papi sei la mia vita”, “Nessuno pensi di piegarci senza avere prima duramente combattuto” e altro ancora. In tanti stamattina si sono fermati a leggere e a indignarsi per quello che sta accadendo a Nino Perdicaro, 49 anni, stimato parrucchiere adranita. Nino non se l’è sentita di ripartire da zero, almeno ad Adrano. “Io sono orgoglioso di essere adranita, ma devo lasciare la mia città perché sono deluso. Mi sento abbandonato dalle istituzioni dopo quello che è successo la terza volta e adesso sto valutando delle offerte di lavoro fuori la Sicilia. Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini in questi giorni. Ribadisco che no ho mai subìto richieste estorsive e il pizzo non c’entra nulla con i tre attentati. La saracinesca chiusa è già piena di messaggi, invito tutti a scriverne altri”. Da fuori Adrano Nino per adesso non aggiunge altro ma rimane il mistero dei 3 attentati ai suoi danni, la cui natura è al vaglio delle forze dell’ordine.

foto parrucchiere

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!