PATERNO’. MOTOAPE IN FIAMME. UN MORTO E 2 FERITI

Tragedia questa mattina a Paternò. Un incidente stradale ha spezzato la vita di un dipendente comunale, mentre era al lavoro: Giuseppe Lo Cicero, 51enne, impiegato dei servizi ecologici. L’uomo poco dopo le 6, stava percorrendo via Balatelle a bordo di una motoape, con lui anche un altro dipendente, di 60 anni. All’altezza di Largo della Zagara, per cause in corso d’accertamento, è stato investito da una Alfa 147, guidata da un 31enne paternese che sopraggiungeva proprio da Largo della Zagara. A causa dell’urto la motoape si è ribaltata sul fianco sinistro, lato in cui c’è anche il serbatoio. Da qui la fuoriuscita di carburante con il mezzo che ha cominciato a prendere fuoco. Il conducente dell’auto si è subito precipitato per aiutare i due dipendenti. Con le fiamme che intanto bruciavano il mezzo, il conducente è riuscito ad estrarre dall’abitacolo della motoape il dipendente lato passeggero, il sessantenne paternese. Per i due gravi ustioni alle mani, tanto da essere, poi, portati all’ospedale “Cannizzaro”. Per il conducente della motoape, Lo Cicero, invece, non c’è stato nulla da fare. L’uomo è morto carbonizzato dentro il mezzo. Sul posto ambulanze del 118, i carabinieri della Compagnia di Paternò, i vigili del fuoco del distaccamento di Paternò che hanno spento le fiamme, ed i vigili urbani del comando paternese. I due mezzi coinvolti nell’incidente sono stati invece sequestrati, la Procura ha aperto un fascicolo sul caso.

paternò motoape

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!