LA GUARDIANIA NELLE CAMPAGNE. AI DOMICILIARI 2 ADRANITI

All’alba di oggi i carabinieri della compagnia di Paternò hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare nei confronti del 27enne Biagio Mannino e di un 24enne incensurato, del quale non sono state fornite le generalità, per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Ai due vengono contestati 21 episodi di estorsione, sotto forma della cosiddetta “guardiana” nei confronti di proprietari terrieri delle contrade Dagala e Timpone di Adrano. Le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Catania, sono state avviate a seguito dei numerosi furti e danneggiamenti avvenuti nelle campagne di Adrano e alla successiva comparsa di simboli sulle proprietà delle vittime. Determinante l’apporto dei militari di Adrano che ha consentito di dimostrare che non si trattava della tradizionale attività di vigilanza delle aree rurali bensì di un vero e proprio racket. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari.

carabinieri 7

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!