ADRANO. PER NON DIMENTICARE ROSARIO

Sono trascorsi due anni dalla morte di Rosario Ranno, una tragedia che la comunità adranita non dimenticherà mai, anche perché si è consumata proprio il giorno della festa in onore del patrono San Nicolò Politi. La sera del 3 agosto del 2012, all’interno della villa comunale, il giovane adranita venne ucciso con una coltellata al petto durante una lite tra ragazzi. Una dramma che sconvolse tutta la città. E questa mattina il sindaco Pippo Ferrante ha deposto un mazzo di fiori nel cippo del giardino pubblico, realizzato lo scorso anno in prossimità del luogo della tragedia per ricordare Rosario Ranno e tutte le vittime della violenza. Oltre che con un fiore alla villa comunale, il ragazzo è stato ricordato anche su Facebook, tanti i messaggi di affetto nei confronti della famiglia.

fiori sindaco

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook