ABUSIVISMO EDILIZIO. A BIANCAVILLA TORNA LA STAGIONE DELLE PROTESTE

Sono tornati a Biancavilla i vecchi slogan degli anni 90: “La casa non si tocca”, “Abusivi di necessità”, “L’abuso lo fate voi”. Erano gli anni delle proteste degli abusivi, ed oggi questi slogan sono tornati in quella che potrebbe essere la prima giornata di una lunga serie di proteste sul fronte abusivismo edilizio. Armati di striscioni, centinaia di persone hanno attraversato il centro cittadino di Biancavilla e poi si sono radunati nell’aula consiliare per l’incontro con il sindaco Giuseppe Glorioso. Al primo cittadino chiedono soluzioni per tutelare la loro casa. Circa mille le abitazioni abusive sulle quali incombe lo spettro della demolizione.

blla

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!