CON LA MITRAGLIA DAVANTI AD AMBULANTI PER 500 EURO

Proseguono le indagini della di polizia di Adrano sulla rapina a colpi di mitraglietta messa a segno ieri sera ad Adrano ai danni di un camioncino-salumeria, durante la quale è rimasto ferito lievemente un commerciate di 40 anni originario di Giarre. L’uomo è stato già dimesso dall’ospedale di Biancavilla, era stato colpito ad un braccio da uno dei tre proiettili esplosi. La polizia intanto sta tentando di ricostruire le fasi concitate dell’episodio che ha creato il panico in piazza Saragat. L’assalto al camioncino-salumeria è stato compiuto da due malviventi, appena uno dei due banditi è salito sul mezzo, è partita una raffica dalla mitraglietta, tre proiettili, uno ha colpito un lavoratore, gli altri hanno centrato la parete del camion dietro la cabina di guida. Si ipotizza che la raffica sia partita involontariamente ma si indaga a 360 gradi, senza escludere altre dinamiche. Da evidenziare che noncuranti della presenza di un uomo sanguinante, i balordi hanno portato a termine la rapina, rubando quanto c’era in cassa e nei portafogli dei tre dipendenti: circa 500 euro in tutto

rapina interno

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook