DELITTO MACCARRONE. SI SCAVA NELLA SFERA PRIVATA DELLA VITTIMA

Continuano senza sosta le indagini sull’omicidio di Maurizio Maccarrone. Gli inquirenti attendono gli esami dell’autopsia, che verrà effettuata forse domani, per avere a disposizione nuovi elementi per tentare di fare luce su un omicidio avvolto ancora nel mistero ma i dettagli utili alle indagini si cercano soprattutto nella sfera privata di Maccarrone. Per questo motivo la polizia è impegnata a ricostruire tutti gli interessi della vittima in vari campi, quindi quelli legati al suo lavoro ma anche quelli riguardanti le sue frequentazioni. Per il delitto Maccarrone, da subito è stata esclusa la pista della criminalità organizzata. Gli inquirenti hanno sentito familiari, conoscenti e colleghi del 43enne adranita, dalle loro dichiarazioni potrebbero emergere dettagli importanti per indirizzare la polizia nella direzione giusta. Per quanto riguarda le telecamere di sicurezza, le immagini avrebbero registrato due individui che attendono sotto casa Maccarrone, dopo avere esploso 5 colpi di pistola, fuggono a bordo di uno scooter; sembrerebbe che le immagini relative al momento dell’agguato visionate dalla polizia non siamo molto nitide, tuttavia si spera di ricavare dettagli significativi.

polizia omicidio

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!