L’ATTENTATO ALLA GEO AMBIENTE. CLIMA DI PAURA AD ADRANO

Un altro inquietante episodio ha alimentato il clima di paura ad Adrano. L’attentato incendiario di ieri sera nel cantiere della Geo Ambiente, nel quale sono stati distrutti 5 mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti, è stato messo in atto con una determinazione che ha sconvolto gli operatori ecologici che si stavano preparando per svolgere il turno di notte. Intanto continuano le indagini della polizia, questa mattina sono stati trovati altri bossoli nel cantiere di contrada Roccazzello ed è caccia alle due persone che ieri hanno incendiato i mezzi, hanno esploso diversi colpi di pistola in aria e poi sono fuggiti a bordo di uno scooter. Uno degli attentatori si è lievemente ustionato. Sulla vicenda oggi conferenza stampa del sindaco Pippo Ferrante. Il primo cittadino ha detto che forse con l’attentato si voleva scoraggiare la ditta che attualmente svolge il servizio, ha chiesto un deciso intervento dello Stato ed ha ricordato altri recenti episodi legati alla problematica rifiuti: il rogo all’isola ecologica di alcune settimane fa e la rinuncia della ditta ai lavori per la bonifica dell’ex tratta della Fce che dovevano cominciare proprio oggi. Inevitabili disservizi nella raccolta dei rifiuti ad Adrano.

rogo geo ambiente sito

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!