IMPRESA DI UN BELPASSESE. IL GIRO DELL’EUROPA IN CANOA IN 73 GIORNI

Si definisce un viaggiatore atipico e di viaggi ne ha fatti parecchi che lo hanno portato a visitare 70 nazioni straniere. Quest’anno dopo 10 anni di viaggi intercontinentali, ha deciso di cimentarsi in tour ancora più avventurosi. Protagonista è il belpassese Giuseppe Rapisarda che recentemente ha deciso di navigare il Danubio, in kayak, la canoa eschimese monoposto, dalla Germania alla Romania sul Mar Nero. I dati di questo viaggio sono impressionati: 8 nazioni attraversate, 2.500 km percorsi in kayak, 73 i giorni impiegati per la traversata, (dal 22 giugno al 3 settembre 2014), 21 dighe/chiuse superate.
Rapisarda è il primo italiano che ha remato più di 2.500 km sul Danubio con un kayak nell’ambito del Tour Internazionale del Danubio. Per lui tutto questo rappresenta una sfida, una impresa che – dice – di avere messo a favore di nobili cause: la Pace, l’ecologia, la solidarietà, l’avvicinamento dei popoli, la promozione delle eccellenze del nostro territorio. Ha ottenuto 15 patrocini gratuiti da parte di enti nazionali ed internazionali ma non ha trovato mai nessuno sponsor e nessun finanziatore, circa 7 mila euro il costo della traversata. Giuseppe Rapisarda ha raccontato la sua avventura a Tva Notizie, mettendo a disposizione video e foto della sua lunga traversata in canoa.

rapisarda canoa 2

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook