DENUNCIATO IMPRENDITORE BELPASSESE. TRUFFA ALL’INPS CON FALSI BRACCIANTI

La Guardia di Finanza del comando provinciale di Catania con i militari della Tenenza di Paternò ha denunciato, a piedi libero, un imprenditore agricolo di Belpasso di 62 anni con l’accusa di truffa e falso nei confronti dell’INPS per circa 4,5 milioni di euro. Inoltre sono stati sequestrati mobili e immobili per un valore equivalente. Le Fiamme Gialle, in particolare hanno bloccato 17 terreni, un autocarro e 3 autovetture, nonché disponibilità finanziarie sui conti correnti bancari. I finanzieri avrebbero accertato che l’imprenditore ha assunto, nel periodo della campagna agrumicola, un numero elevato di dipendenti. Sono stati così avviati i necessari riscontri allo scopo di verificare se la manodopera in questione fosse stata realmente assunta e avesse prestato effettivamente la propria opera, o invece se si tratta di assunzioni fittizie, effettuate al solo scopo di percepire le indennità previdenziali e assistenziali erogate dall’INPS.

guardia-di-finanza-1

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!