ADRANO. UN COLPO DI PISTOLA AL CULMINE DI UN DIVERBIO IN UN BAR

E’ il giovane incensurato Agatino Caruso, il 20enne adranita arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Adrano per avere esploso un colpo di pistola al culmine di un diverbio in un bar del centro di Adrano. Queste le accuse nei confronti del ragazzo: tentato omicidio aggravato da futili motivi e dall’uso di arma da fuoco, violenza privata, porto abusivo di arma da fuoco e detenzione abusiva di munizioni. Non ci sono stati feriti ma la tragedia è stata sfiorata. Intorno alle mezzanotte di sabato scorso, il 20enne ha esploso un colpo di pistola che ha centrato la parte superiore della porta d’ingresso del bar quindi si è allontanato ma è stato subito rintracciato dalla polizia nella sua casa di campagna, con sè aveva la pistola utilizzata. Il giovane è stato poi condotto nel carcere catanese di piazza Lanza.

colpo di pistola

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook