ADRANO. MIGLIORANO LE CONDIZIONI DELL’UOMO AGGREDITO DAL FIGLIO

Sono migliorate le condizioni del 71enne adranita, che il giorno di Natale è stato selvaggiamente aggredito dal figlio di 34 anni. L’uomo che era stato massacrato di botte nella sua abitazione di corso Garibaldi è ancora ricoverato all’ospedale Santissimo Salvatore di Paternò. La vittima, persona buona e rispettata da tutti, non è la prima volta che viene brutalmente aggredita dal figlio. Dopo la convalida del fermo operato dalla polizia, il 34enne è stato scarcerato; adesso è in stato di libertà, l’unico provvedimento restrittivo a cui è stato sottoposto è quello dell’obbligo di non avvicinarsi ai familiari.

corso garibaldi

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook