ADRANO. DRAMMATICO DESTINO DI UN ANZIANO PERBENE

Amaro destino per un 82enne di Adrano, morto investito da un furgone nel suo paese d’origine dovo era rientrato da qualche mese dopo 65 anni trascorsi a Bologna. La vittima è Luigi Leanza. L’uomo, la sera del 30 dicembre, dopo avere cenato con l’anziana sorella in via Eschilo, stava attraversando via Vittorio Emanuele per recarsi nell’abitazione dell’altra sorella, quando è stato travolto da un furgone intorno alle 21,30. Un impatto terribile che ha scaraventato Leanza ad una distanza di circa 10 metri. E’ stato lo stesso conducente del mezzo a chiamare i soccorsi, sul posto personale del 118 di Adrano che ha trasportato il ferito all’ospedale di Biancavilla; in un primo momento le condizioni dell’uomo non sembravano gravissime, ma la situazione è precipitata intorno alle 5 di ieri, quando l’uomo è morto a causa dei traumi riportati in varie parti del corpo. La salma è stata poi portata in un ospedale di Catania per l’autopsia. Persona mite e generosa, Luigi Leanza, per tanti anni aveva lavorato come carpentiere a Bologna e spesso tornava ad Adrano. Lo scorso aprile si era ritirato per sempre a casa, poi il beffardo destino alla fine del 2014.

via  . emanuele

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook