ADRANO. PER NON DIMENTICARE GIROLAMO ROSANO

Girolamo Rosano, il 19enne adranita morto il 17 gennaio del 1951, ad Adrano, nel corso di una manifestazione pacifista, è stato ricordato oggi ad Adrano, nel giorno del 64° anniversario di quel tragico evento, con una serie di iniziative promosse dall’associazione “Casa del Popolo”. Per l’occasione stamattina è stata riaperta della storica sezione del Pci di via Vittorio Emanuele, anche come “Casa del Popolo” intitolata a “Girolamo Rosano e Pietro Maccarrone”. Durante la giornata anche una mostra fotografica sul tema “Adrano. Emergenza rifiuti anni 70. Cosa è cambiato fino ad oggi ?”. Nel pomeriggio la deposizione di fiori in via De Giovanni, il luogo dove il 17 gennaio del 1951 Rosano venne ucciso, in serata il dibattito sul tema “La Nato – Il Mous” con Alberto Lombardo, membro del comitato centrale del Pci. Chiusura con la musica di Maurizio Burzillà e la band Fdc.

fiori in via de giovanni

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!