LA CASSAZIONE. REINTEGRO, CONTRIBUTI E INDENNITA’ PER I SEI GIORNALISTI DI TELECOLOR

Nuovo e definitivo capitolo sul caso dei 6 giornalisti di Telecolor che erano stati licenziati nel 2006. La Cassazione ha confermato le condanne, inflitte in appello al Gruppo Ciancio, per il licenziamento di Valter Rizzo, Alfio Sciacca, Fabio Albanese, Katia Scapellato e dei due giornalisti adraniti Nicola Savoca e Giuseppe La Venia. Telecolor è stata condannata al reintegro dei giornalisti, al versamento dei contributi e delle indennità per centinaia di migliaia di euro. “La famiglia Ciancio rispetti le sentenze della giustizia italiana e paghi i propri debiti – scrivono tra l’altro in una nota i sei giornalisti – per quasi nove anni noi e le nostre famiglie abbiamo subito in solitudine tutto il peso legato alle difficoltà di una ricollocazione professionale praticamente impossibile a Catania e in Sicilia. La sentenza della Cassazione ha anche un grandissimo valore morale. Conferma infatti che quella del 2006 fu una vera e propria “pulizia etnica” volta a spazzare via un gruppo di lavoro abituato semplicemente a fare il proprio mestiere di raccontare i fatti”.

telecolor

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!