SCONTRO A FUOCO SULLA TANGENZIALE DI CATANIA. MUORE RAPINATORE

Alle 23 di ieri, lungo la Tangenziale Ovest di Catania, una banda di rapinatori, composta probabilmente da quattro uomini, ha tentato una rapina ai danni della tabaccheria di un distributore di carburanti. I malviventi, però, si sono scontrati con una pattuglia della Polizia di Stato intervenuta sul posto. Ne è nato un violento scontro a fuoco, a seguito del quale due rapinatori sono rimasti feriti in modo grave: il primo, Francesco D’Arrigo è deceduto poco dopo il ricovero presso l’Ospedale Vittorio Emanuele, il secondo – un 15enne – si trova attualmente ricoverato presso il Policlinico Universitario per una ferita alla testa. Un terzo rapinatore è stato bloccato e arrestato, si tratta di Samuele Consoli di 21 anni, il quale avrebbe dovuto trovarsi nella propria abitazione perché sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Gli inquirenti sospettano che il commando si fosse reso responsabile di un’altra rapina perpetrata poco prima dell’incursione nel distributore. Continuano le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Catania, per identificare eventuali ulteriori responsabili dell’assalto alla stazione di servizio.

pattuglia-operazione-mobile-550

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!