ADRANO. DOMANI LA NUOVA GIUNTA E I COMMISSARI PD SI DIVIDONO

A poche ore dalla presentazione della nuova Giunta comunale di Adrano (domani alle 12 a palazzo Bianchi), scoppia la polemica in casa Pd, partito commissariato da quasi due anni. Proprio dai commissari che stanno lavorando per unire il partito ad Adrano, arrivano divisioni e prese di posizione diverse sui rapporti con l’amministrazione comunale adranita. Lillo Accurso, uno dei componenti del collegio dei commissari, in una nota scrive “Il PD di Adrano ribadisce la propria scelta di opposizione intransigente verso l’attuale amministrazione comunale. A tal fine precisa che chiunque tratti con la medesima amministrazione lo fa a titolo personale, in quanto gli unici soggetti titolati sono i componenti del collegio dei commissari del PD di Adrano, giusto riferimento alle decisioni, a suo tempo, assunte dalla direzione provinciale del PD. È utile precisare – aggiunge Accurso – che la commissione ha già consumato alcuni passaggi per il ripristino della normale attività democratica del circolo locale attraverso la richiesta di adesione al tesseramento 2014, già avvenuta a novembre”. Ma una un’altra nota firmata dal coordinatore provinciale Pd, Enzo Napoli, e dal coordinatore del comitato di reggenza, Francesco Laudani, si “precisa” quali sono i rapporti con l’amministrazione adranita. “In riferimento alla posizione del Pd sull’amministrazione comunale di Adrano – si legge nella nota di Napoli e Laudani – si precisa che il circolo del Pd, ancora commissariato, sta avviando un percorso di ricostruzione nel territorio e che al momento non esprime alcuna posizione in merito ai rapporti con l’amministrazione. Tale dibattito infatti sarà avviato solo successivamente alla ricostituzione del circolo per cui ogni posizione assunta in merito è da considerarsi a titolo meramente personale e, come da statuto, sarà sottoposta agli organi competenti”.

municipio

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook