DIECI ANNI SENZA KAROL WOJTYLA

Nel decennale della morte di Papa Wojtyla, il Comune di Adrano ha promosso una serie di iniziative che è stata illustrata questa mattina a palazzo Bianchi nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il sindaco Pippo Ferrante, l’assessore Giosuè Gullotta e l’esperto per le attività culturali della Biblioteca Matteo Bua. Presenti anche rappresentanti di associazioni e scuole che hanno aderito con entusiasmo alle manifestazioni di “Adrano celebra Karol Wojtyla” a cura della Biblioteca Comunale “Rosario Russo” e dell’assessorato alla Cultura. In programma dal 9 aprile al 31 omaggio, conferenze, presentazione di encicliche di Giovanni Paolo II, una mostra di disegni e un recital di poesie e aforismi che coinvolgeranno gli alunni, e ancora la rassegna canora a cura delle corali che si terrà il 17 maggio nella nuova chiesa di San Paolo, la rappresentazione dell’opera teatrale “La bottega dell’orefice” con la regia di Marilù Coco e Alfredo Torrisi il 30 e 31 maggio al teatro Bellini e infine, il 30 maggio, l’inaugurazione del decoro floreale dedicato a San Giovanni Paolo II realizzato dagli studenti dell’Ipaa in una aiuola della villa comunale di Adrano.

logo

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook