BRACCIANTE BIANCAVILLESE MUORE SCHIACCIATO DAL SUO TRATTORE

Tragedia nelle campagne di Centuripe. Un bracciante agricolo di Biancavilla, di 40 anni, Giuseppe Pappalardo è morto in un terribile incidente sul lavoro. L’uomo era alla guida del suo trattore quando il mezzo si è ribaltato e lo ha travolto. Per Pappalardo una morte orribile: è stato schiacciato dal pesante trattore che si è capovolto. Il drammatico episodio è accaduto in contrada “Masseria grande”, nelle campagne di Centuripe. L’’uomo ieri si era recato qui per lavorare con il suo mezzo cingolato, fino al tardo pomeriggio non era ancora ritornato a casa, i familiari si sono naturalmente preoccupati, quindi si sono recati sul posto e qui la tragica scoperta: il corpo privo di vita di Giuseppe era sotto il pesante trattore. Sul posto si sono recati il 118 di Adrano, i carabinieri della stazione di Centuripe e i vigili del fuoco, ma tutti i soccorsi sono stati vani, per il bracciante agricolo biancavillese non c’era più nulla da fare. Il medico legale ha accertato che il decesso è avvenuto per “Politrauma da schiacciamento”. Giuseppe Pappalardo, non era sposato, la sua tragica morte ha suscitato sgomento e incredulità a Biancavilla, da tutti era ritenuto un uomo perbene e grande lavoratore.

Il-trattore-di-Giuseppe-Pappalardo-

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook