ADRANO. CONDANNE “TERRA BRUCIATA”: 4 ARRESTI

Nella tarda serata di ieri, la Polizia di Stato ha tratto in arresto 4 sorvegliati speciali di Adrano: Alfio Santangelo, di 62 anni, Nino Crimi, di 35, Antonino Quaceci di 45 e Giuseppe La Mela, di 42. Tutti destinatari di distinti ordini di esecuzione per la carcerazione, emessi ieri dalla Procura Generale della Repubblica di Catania, dovendo espiare rispettivamente: Santangelo anni 13 e mesi 4 di reclusione, Crimi anni 13 e mesi 10 di reclusione, Quaceci anni 10 e mesi 8 di reclusione, La Mela anni 6 e mesi 4 reclusione, tutti condannati per associazione per delinquere di stampo mafioso e, vario titolo, di reati in materia di sostanze stupefacenti ed armi. I provvedimenti sono stati eseguiti dagli uomini della Squadra Mobile e del Commissariato di Polizia di Adrano nei confronti di soggetti ritenuti appartenenti all’organizzazione mafiosa Santangelo – “Taccuni” di Adrano, ed erano stati tratti in arresto il 29 aprile del 2009 nel corso dell’operazione “Terra Bruciata” condotta dalla Squadra Mobile e dal Commissariato di P.S. di Adrano. Espletate le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Catania – Bicocca.

polizia 2

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook

Clicca per connetterti e nascondere per sempre questa finestra!