PIETRE E ASCE. RISSA TRA EXTRACOMUNITARI AD ADRANO

Stava per sfociare in tragedia una rissa tra extracomunitari avvenuta all’alba di oggi in via della Regione, ad Adrano. Una discussione accesa fra tre marocchini, pare per questione di soldi, per pagamenti riguardanti il loro lavoro di braccianti agricoli. Ad avere la peggio un marocchino di 25 anni che è stato aggredito con violenza, contro di lui è stata scagliata anche una pietra che l’ha colpito al volto. Pare che il giovane sia stato minacciato anche con un’ascia. Soccorso e trasportato all’ospedale di Biancavilla, ne avrà per una trentina di giorni, le sue condizioni non sono gravi. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti del commissariato di polizia di Adrano che in queste ore stanno per chiudere il cerchio sugli autori della vile aggressione, ovvero due connazionali della vittima. La polizia infatti avrebbe già individuato i responsabili, due marocchini di 27 e di 38 anni, quest’ultimo è stato trattenuto in commissariato per valutare la sua posizione, che si è aggravata quando i poliziotti hanno trovato nella sua abitazione tre asce. Al momento irreperibile, invece, il marocchino di 27 anni.

polizia 2

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook