AUTO CONVOCAZIONE. “UNA SVEGLIA PER IL PD DI ADRANO”

Ad Adrano attesa per l’assemblea del Pd autoconvocata per lunedì alle 17,30 nella sede dell’associazione Combattenti, su iniziativa di due esponenti della sinistra adranita, Giuseppe Leocata e Nicola Ciadamidaro. Cosi come hanno anticipato a Tva notizie, i due intendono dare una scossa ad un partito lacerato, commissariato e senza organismi locali da oltre due anni. Neanche una reggenza a cinque ha colmato le distanze tra le varie anime del partito che tuttavia ha avviato la fase di pre iscrizione, 234 le adesioni raccolte, ma da allora sono trascorsi molto mesi e la situazione di stallo permane. Da qui l’iniziativa dell’autoconvocazione di Leocata e Ciadamidaro, consiglieri e assessori negli anni 70 nel vecchio Pci, che oggi vogliono “suonare la sveglia” ad un partito che arranca per darsi una struttura organizzativa. All’incontro di lunedì sono stati invitati tutti i simpatizzanti e i deputati nazionali e regionali del partito. Ed è arrivato un segnale da Catania, Enzo Napoli, segretario Provinciale del Pd e Francesco Laudani, Coordinatore Comitato di reggenza PD Adrano, hanno scritto: “In riferimento all’iniziativa di lunedi 20 luglio, intrapresa da alcuni richiedenti adesione al Pd di Adrano, pur cogliendone lo spirito propositivo, si precisa che la stessa si colloca al di fuori del percorso deliberato per la ricostituzione del circolo di Adrano. Ribadiamo – prosegue la nota – la ferma volontà del gruppo dirigente provinciale ad accelerare il processo riorganizzativo per ridare alla comunità adranita un circolo che sia nel pieno delle sue funzioni”

centro adrano

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook