MALTEMPO, A BRONTE SALTA IL GRUPPO DI CONTINUITÀ DELL’OSPEDALE. L’ASP 3: ” ENTRO DOMANI SARA’ SOSTITUITO”

Alzi il dito chi avrebbe pensato ad un agosto così instabile sotto il profilo meteorologico. La prime decade del mese più caldo dell’anno, almeno in teoria, è andata via tra sole mattutino e vilenti acquazzoni pomeridiani. Piogge costanti, ormai a tutti gli effetti una fastidiosa abitudine del primo pomeriggio. Nonostante il ferragosto sia ormai alle porte, la situazione metereologica non accenna a stabilizzarsi e c’è chi già incrocia le dita per l’imminente capodanno estivo sperando, magari, che il week end che ci accingiamo a trascorrere sia all’insegna del bel tempo. Perché al mare e al relax in pochi vorranno rinunciarci. La conta dei danni in questi strani giorni agostani non è poi così elevata, nonostante tutto. Il nostro comprensorio è stato colpito da autentiche bombe d’acqua ma eccetto normali disagi legati a strade allagate e tombini saltati, c’è poco da registrare. I danni maggiori il maltempo li ha causati a Bronte, precisamente nell’ospedale Castiglione Pestianni. Qui il maltempo ha causato la rottura del gruppo di continuità al quale sono legate le sale operatorie del nosocomio cittadino. Una situazione poco piacevole anche perché i tecnici della ditta, intervenuti per sistemare il danno, hanno potuto certificare l’irreparabilità del dispositivo che a questo punto sarà sostituito con uno nuovo di zecca. Dispositivo reperito a Frosinone e che a breve arriverà in Sicilia. Magari già nella mattinata di domani. L’obiettivo, infatti, è quello di poter assicurare la piena funzionalità del presidio ospedaliero a partire da domani sera. Almeno così spera, o si augura, l’Asp 3 di Catania. OSPEDALE BRONTE

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook