FERRAGOSTO SULL’ETNA NONOSTANTE IL MALTEMPO

Anche in Sicilia il weekend di Ferragosto è stato condizionato dal maltempo. Facendo il punto sull’Etna, da segnalare che si sono registrate condizioni meteo anomale per il periodo con temperatura oscillante fra i 10 e i 15 gradi, e poi la pioggia continua, vento forte e talvolta anche la presenza della nebbia, anche nel piazzale di Rifugio Sapienza, a quota 1.900 metri. Tutto questo però non ha impedito ai turisti di visitare le zone sommitali del vulcano. I dati diffusi dall’ufficio stampa di Funivia dell’Etna vengono definiti incoraggianti: l’Etna continua ad attrarre turisti nonostante la crisi economica che non ha risparmiato il settore turistico. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, si è registrata una piccola crescita con quasi il 5% in più di presenze di turisti che hanno visitato l’Etna, utilizzando la telecabina e i mezzi fuoristrada di Funivia dell’Etna. Nel complesso, si sono registrate più presenze straniere rispetto a quelle italiane: 70% stranieri, 30 % italiani. Tra gli stranieri, molte presenze francesi, seguite nell’ordine da tedeschi spagnoli e svedesi. Buona la presenza italiana, soprattutto dalla Lombardia, dal Piemonte e dalla Campania.

funivia

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook