TRUFFA DELLO SPECCHIETTO AD ADRANO. DENUNCIATO UN 48ENNE

Ad Adrano agenti del locale commissariato di polizia hanno denunciato un 48enne del luogo per avere messo in pratica la cosiddetta truffa dello specchietto, una vecchia pratica truffaldina ai danni di automobilisti ancora molto diffusa dalle nostre parti. E’ accaduto infatti che più volte un adranita ha tentato lo stratagemma del falso incidente stradale per spillare soldi soprattutto ad anziani. Il trucchetto è ormai noto, ma ancora in tanti cadono nel tranello. Il truffatore a bordo di un’auto provoca un lieve tamponamento con l’autovettura della vittima. A questo punto scatta la messa in scena, l’uomo chiede conto dell’incidente alla sua vittima, accusandola di essere responsabile del sinistro e pertanto chiede piccole somme per riparare il danno ed evitare di ricorrere all’assicurazione, nel caso specifico gli episodi sono stati diversi. Le vittime a volte hanno pagato, 30, 50 euro, ma c’è anche chi si è rifiutato ed ha segnalato il fatto alla polizia di Adrano che ha avviato le indagini ed è riuscita a rintracciare il truffatore che è stato condotto e sentito in commissariato. Per l’uomo è scattata una denuncia a piede libero all’autorità giudiziaria.

polizia

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook