“BLITZ” NELLE BUSTE DI SPAZZATURA. TROVATI GLI INCIVILI. MULTE DI 500 EURO

Come era prevedibile, la prima busta di spazzatura collocata nella piazzola di sosta della 284 appena ripulita, ha richiamato il gesto di altri incivili ed ecco che il sindaco Ferrante ha deciso di tentare di porre fine a questo scempio. Sulla piazzola in questione intorno alle 10,30 di questa mattina si sono recati vigili urbani, operatori della ditta dei rifiuti e lo stesso primo cittadino. Tutti si sono messi a cercare tracce della persone che depositano il sacchetto della spazzatura nella piazzola di sosta della 284, la prima sulla destra in direzione Biancavilla dopo lo svincolo Roccazzello di Adrano. Sono state aperte quindi le buste di spazzatura e dobbiamo dire che non è stato difficile trovare le prove del proprietario dei rifiuti, il suo indirizzo era scritto più volte su vari documenti. Indirizzo che adesso verrà utilizzato dal comando dei vigili urbani per spedire una multa di 500 euro per abbandono di rifiuti in luoghi non consentiti. Una storia emblematica, perché se è vero che le istituzioni debbono fare la propria parte è anche vero che i cittadini debbono avere più rispetto per la propria città e anche per se stessi. I controlli dei vigili urbani continueranno nelle altre piazzole e nelle aree a rischio discarica quindi attenzione alle multe.

multe piazzole

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook