ADRANO. NOTTE DA INCUBO IN VIA ENEA. 81ENNE RAPINATA IN CASA

Ancora un episodio di violenza ad Adrano, questa volta ai danni di un’anziana che vive da sola. Quella trascorsa, è stata una notte da incubo per una 81enne di Adrano, immobilizzata alle 4 da 3 balordi per rubare nella sua abitazione di via Enea. Nel cuore della notte, tre malviventi con il viso travisato si sono arrampicati lungo il muro della palazzina, quindi hanno scavalcato la ringhiera del balcone del primo piano e hanno fatto irruzione in casa forzando una porta. Immaginabile il terrore della donna, che si è ritrovata sola in casa con tre balordi. I delinquenti hanno immobilizzato la loro vittima, le hanno fatto male ad un braccio, tanto da fratturarglielo, quindi hanno messo a soqquadro la casa, svuotando i cassetti hanno trovato oggetti in oro, per un valore ancora da quantificare, si sono quindi allontanati lasciando la donna dolorante e in preda allo choc. Ma la vittima è riuscita a farsi sentire dai vicini di casa che sono immediatamente intervenuti prestando i primi soccorsi, quindi hanno lanciato l’allarme. Sul posto gli operatori del 118 di Adrano e agenti del commissariato di polizia di Adrano che conducono le indagini. Nella stessa zona, recentemente si era verificato un altro episodio di violenza ai danni di anziani.

casa rapina adrano

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook