TUMULATE AL CIMITERO DI ADRANO LE SALME DI 4 MIGRANTI

Sulle bare solo una targhetta con dei numeri, è sconosciuta la loro nazionalità e quindi anche i loro nomi e cognomi: si sa solo che i loro corpi privi di vita sono stati recuperati lungo le coste siciliane, probabilmente durante uno dei tanti viaggi della speranza con un barcone nel canale di Sicilia. Sono i migranti in fuga dai loro Paesi che speravano in una vita migliore e invece hanno trovato la morte. Quattro di loro adesso riposeranno nella terra comune del cimitero di Adrano. La cerimonia di tumulazione si è svolta questa mattina alla presenza dell’assessore comunale Antonio Di Marzo, del dirigente del locale commissariato di polizia, Giancarlo Consoli, del maresciallo dei carabinieri, Sergio Allegra, di rappresentanti del corpo di polizia municipale, del consigliere comunale, Tina Di Primo, del presidente dell’associazione Ambiente e Vita, Anna Maria Caserta. Dopo la deposizione dei fiori sulle bare, don Giuseppe Calambrogio ha benedetto le salme. Adrano ha cosi accolto 4 migranti, offrendo la propria disponibilità dopo una richiesta avanzata dalla prefettura di Catania.

salme migranti

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook