65 ANNI FA LA MORTE DI GIROLAMO ROSANO. ANCHE LA BONIFICA DEL PARCO PER RICORDARLO

Sono trascorsi 65 anni dalla morte di Girolamo Rosano, il 19enne adranita ucciso il 17 gennaio del 1951 nel corso di una manifestazione pacifista, ad Adrano. Una tragedia che scosse non solo la comunità locale, una ferita ancora aperta nella pagina più drammatica nella storia del dopoguerra adranita. Per ricordarlo il Partito Comunista di Adrano ha organizzato una tre giorni di iniziative al via questa mattina con la pulizia dell’area a verde ubicata nel quartiere Cuore Immacolato, il parco intitolato proprio a Girolamo Rosano 5 anni fa, dove venne piantato anche un albero di ulivo di 19 anni, l’età di Girolamo. Il parco Rosano, non versa nelle condizioni ideali per questo componenti del partito comunista hanno deciso di ripulirlo per renderlo più decoroso. Le altre iniziative prevedono domani alle 18  il dibattito “La lotta contadina per un’altra agricoltura” alla Casa del Popolo “G.Rosano e P.Maccarrone”, a seguire un concerto musicale, domenica alle 10 presidio No War presso la base militare di Sigonella, alle 15.30 picchetto in via De Giovanni per l’omaggio a Rosano nel luogo dove venne ucciso, alle 18.30 dibattito su “La lotta per la pace contro la NATO e l’Imperialismo” alla Casa del Popolo.

bonifica rosano

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook