RAID VANDALICO A PATERNO’. SCUOLE OLTRAGGIATE

I vandali a Paternò entrano in azione e danneggiano le scuole anche in piena estate. Nel mirino il secondo circolo didattico “Giovanni XXIII” e il comprensivo “G.B. Nicolosi”, le due istituzioni scolastiche ospitate all’interno del plesso di via Libertà. I balordi hanno fatto scempio dei locali scolastici: la scoperta all’apertura della scuola da parte del personale non docente, sconcertato per quanto accaduto in quasi tutte le    aule della materna, primaria e medie inferiori. Armadi fatti a pezzi,  banchi rovesciati, materiale didattico scaraventato a terra; maniglie rotte; lavagne LIM imbrattate, cosi come le pareti e i pavimenti della scuola con frasi volgari. Ingenti i danni ancora da quantificare. Sul posto i carabinieri della compagnia di Paternò che hanno effettuato un sopralluogo e cercato elementi utili alle indagini. Ovviamente l’ennesimo raid vandalico nelle scuole paternesi ha creato sconcerto non solo negli ambienti scolastici, il tutto a poche settimane dall’avvio delle lezioni.

SCUOLA

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook