RACCOLTA DI FONDI PER UNA FARMACIA NELLE AREE COLPITE DAL SISMA

Nella sede dell’associazione nazionale Combattenti e Reduci di Adrano questa mattina riunione operativa per predisporre iniziative a favore delle popolazioni dell’Italia centrale colpite dal devastante terremoto dei giorni scorsi. Il piano vedrà impegnate in un’azione sinergica le associazioni di volontariato, i circoli, le parrocchie e le amministrazioni comunali di Adrano, Biancavilla e Santa Maria di Licodia. Durante la riunione il segretario dell’associazione di Protezione civile di Adrano, Fausto Zingales, ha illustrato quello che ha definito il “piano B”: consiste in una raccolta di fondi finalizzata alla realizzazione di una struttura prefabbricata da adibire a farmacia che poi verrà montata in una delle aree devastate dal sisma. Successivamente verranno rese note le modalità della raccolta dei fondi e altri dettagli della missione di soccorso, che come detto, vedrà impegnate tutte le realtà che operano nel comprensorio di Adrano-Biancavilla e Santa Maria di Licodia.

pc

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook