M5S. “LA BANALE RETORICA DI SALVINI AD ADRANO”

Sulla visita di ieri ad Adrano del leader leghista Matteo Salvini, gli attivisti del movimento 5 Stelle di Adrano hanno diffuso il seguente comunicato stampa:

Martedì 30 Agosto, nel primo pomeriggio, Matteo Salvini è stato ad Adrano ed ha re-inaugurato la sede del “Movimento Noi con Salvini”, che vede nel Sig. Tino Alberio l’esponente di punta della Lega qui ad Adrano. Il MoVimento 5 stelle Adrano ritiene doveroso esprimere la propria opinione riguardo questo “evento” cittadino. Tralasciando l’immediato e spontaneo pensiero di cui Antonio Di Pietro ci dà memoria ( ma che c’azzecca Salvini col Sud e la Sicilia?) vorremmo entrare nel merito dei contenuti espressi e dei valori incarnati dalla Lega e da Matteo Salvini. Ricordiamo brevemente che:

– dai tempi della sua costituzione la Lega si è caratterizzata prevalentemente per il disprezzo verso i meridionali in generale ed i siciliani in particolare;

– La Lega non ha mai proposto in Parlamento alcuna legge o alcun emendamento in favore del Sud, anzi, al contrario, si è sempre mossa per il federalismo anti-meridionale;

– al congresso dei giovani padani del 2013 Matteo Salvini esclama : “ Ho letto sul sole 24 ore che, ancora una volta, verranno aiutati i giovani del mezzogiorno. Ci siamo rotti i c….oni dei giovani del mezzogiorno, che vadano a f….ulo i giovani del mezzogiorno”,

– Su youtube è presente un video consultabile da tutti nel quale Salvini in un congresso di Pontida canta allegramente ” Senti che puzza, scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani”;

– più volte la Lega, i suoi leader e i suoi iscritti hanno espresso parole e concetti offensivi nei confronti dei meridionali, considerati di volta in volta come inutili, incapaci, approfittatori del benessere del nord Italia, oziosi, arretrati ecc….

Recentemente Salvini ha chiesto scusa ai meridionali per quanto detto in precedenza contro di noi da lui e dai componenti del suo movimento; questo ci appare più che una “conversione sulla via di Palermo” un cambiamento di facciata per venire a prendersi i voti dei meridionali in generale e degli adraniti in particolare.

Le sue parole nella sede “Noi con Salvini “ di Adrano hanno toccato tutte le corde della più banale retorica, dove i temi del lavoro, delle strade, delle ferrovie e degli immigrati, esposti in un bel politichese e con tutta la capacità oratoria che può possedere qualunque leader nazionale ed europeo, avevano il solo scopo di catturare il dissenso e lo scontento di quegli adraniti che, vedendo la loro città senza prospettive e senza futuro, sperano in un cambiamento senza valutare da parte di chi arrivi e quanto siano sincere le sue parole.

Il MoVimento 5 stelle Adrano, al di là del voto o meno che i cittadini vorranno in piena libertà esprimere alle prossime elezioni comunali, vuole invitare tutti a tre semplici riflessioni:

1- Davvero vogliamo che a guidare la nostra amministrazione comunale sia una forza politica legata a doppio filo a persone che ci disprezzano?

2- Davvero aspettiamo che la “salvezza” ci venga da leader esterni, che nella migliore delle ipotesi ci considerano una colonia del Nord Italia?

3 – Non è forse meglio ritrovare un po’ di amor proprio e di autostima alzando la testa e rivendicando il diritto e la dignità di decidere autonomamente del nostro futuro?

Il MoVimento 5 stelle di Adrano ritiene che non è più tempo di “leader”, di eroi che ci salvino dall’alto, di “uomini soli al comando” che ci risolvano i problemi. Crediamo invece che il futuro sia nelle mani di ciascuno di noi, che un futuro sostenibile e migliore possa esistere con l’impegno concreto di ogni cittadina e di ogni cittadino, che diventano essi stessi eroi tra gli eroi”. Insieme. Un futuro sostenibile e migliore passa attraverso donne e uomini che fanno dell’onestà, della trasparenza e dell’impegno concreto in prima persona i valori fondanti sui quali ispirarsi per la gestione della “Cosa Pubblica”.

Gli Attivisti del Meet Up di Adranosalvini alberio                                                                                            Gli Attivisti del Meet Up di Adrano

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook