NUOVO TEMPORALE AD ADRANO…STAVOLTA SI PESCA

Non è stato il temporale violento del primo settembre che ha devastato il territorio di Adrano e Biancavilla, ma la paura non è mancata quando alle 18.15 di oggi un acquazzone si è abbattuto su Adrano. Fortunatamente la pioggia è caduta con meno intensità e per oltre una ventina di minuti, ma le scene delle strade trasformate di in fiumi  in piena si sono riviste e si sono riviste anche quelle dei tombini saltati e quindi delle strade allagate. Insomma la città di nuovo è  piombata sott’acqua, 20 minuti sono stati sufficienti per metterla in ginocchio, mandare il traffico in tilt e formare i laghetti nelle solite aree a rischio. Ma c’è una scena che merita il primo premio per la simpatia, un residente della zona Cappellone ha indossato stivali e tirato fuori la canna da pesca per tentare di pescare qualche pesce nel “fiume viale Statuto dei lavoratori”.

pesca1

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook