CARTOLINE DA ADRANO. DEGRADO E INCIVILTA’ NEI PRESSI DELLA STATALE 284

Ad Adrano non è difficile trovare aree degradate, soprattutto in periferia. Una  emblematica  l’hanno segnalata oggi i telespettatori di Tva, sono alcuni residenti della zona alta della città. Siamo nel prolungamento di via Leonardo Da Vinci, una traversa  di via Vittorio Emanuele che attraversa l’area dei serbatoi idrici sino a raggiungere la statale 284. Percorrendo la strada nel tratto in cui si restringe ci si imbatte in uno spettacolo davvero indecoroso e imbarazzante. Sul posto abbiamo trovato tutto il degrado che ci avevano segnalato, innanzitutto le pericolose onduline di Eternit e poi copertoni, vecchi mobili, materassi e altro ancora, tutti rifiuti che potevano benissimo essere portati all’isola ecologica. Invece no, si preferisce depositarli per strada, anche in proprietà private, e degradare il territorio della propria città e poi magari alimentare  polemiche sul degrado ad Adrano, perché sono sempre gli altri gli incivili. Chi ogni giorno percorre questa strada per recarsi nelle proprie abitazioni chiede che al più presto l’area venga bonificata e soprattutto che gli incivili la smettano di degradare questa zona.

discarica-vinci

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook