“PROTEZIONE” A BIANCAVILLA. ARRESTATE DUE PERSONE PER ESTORSIONE

Sono stati resi noti i nomi delle due persone arrestate dai carabinieri nella tarda mattinata di ieri a Biancavilla in pieno centro. Si tratta del sorvegliato speciale Giuseppe Amoroso, 44 anni, e di Gregorio Gangi, 27 anni, entrambi sono accusati di estorsione. I due sono stati bloccati dai militari in prossimità di piazza Idria, dove si erano appostati per osservare i movimenti dei due individui che sono stati catturati  mentre erano a bordo di uno scooter. Gli arrestati avrebbero intimato alla loro vittima la consegna, a titolo di “protezione”, di  somme di denaro con cadenza mensile o in alternativa di trasferire l’attività altrove. Scattata l’operazione, i carabinieri hanno prima simulato un incidente tra l’auto civetta e lo scooter, bloccando i due in via Vittorio Emanuele  dove sono stati ammanettati. Subito dopo sono giunte altre pattuglia in supporto, i carabinieri hanno quindi perquisito i due e sequestrato la somma di 1.100 euro probabile provento del pizzo.

carabinieri-gazzella-31

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook