BIANCAVILLA. INSEGUIMENTO IN CENTRO. BLOCCATI 2 GIOVANI DAI CARABINIERI

Movimentata serata ieri a Biancavilla  con un rocambolesco  inseguimento di due giovani del luogo in pieno centro cittadino da parte dei carabinieri. I militari della locale stazione, coadiuvati dai colleghi del Battaglione Sicilia, alla fine hanno arrestato in flagranza,  il 19enne Marco  Pelleriti e denunciato un 17enne, accusati  di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.  Tutto è scaturito da un servizio di controllo del territorio, nel corso del  quale i militari hanno fermato una Fiat Punto con a bordo due persone. Il conducente, alla vista dei carabinieri, invece di arrestare il suo veicolo ha proseguito  la sua corsa, quindi è scattato l’inseguimento della Punto che ha imboccato diverse strade del centro storico fino a raggiungere  Via Vittorio Emanuele, percorsa in controsenso, pertanto ad un certo punto si è bloccata e i due hanno  tentato la fuga a piedi nelle traverse della zona. Tentativo vano perché  dopo una breve colluttazione i militari, costretti anche ad esplodere un colpo di pistola in aria,  sono riusciti a bloccarli. Nella circostanza, un carabiniere è rimasto leggermente ferito. L’autovettura, priva di copertura assicurativa,  è stata sequestrata. Per il 19enne arrestato sono stati disposti i domiciliari, in attesa del rito per direttissima

carabinieri-gazzella-31

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook