BIANCAVILLA. AGGREDISCE PENSIONATO, UN ARRESTO

I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato, in flagranza, un 51enne del luogo Antonino Rao, con l’accusa di  lesioni aggravate. L’uomo ieri mattina si è introdotto in una proprietà privata di contrada Sant’Antonio, ignaro che ci fosse all’interno qualcuno. Era presente sul posto infatti il proprietario del fondo agricolo, un pensionato di 75 anni. Quest’ultimo dopo avere notato la presenza di uno sconosciuto nella sua proprietà, gli ha chiesto cosa ci facesse li, ma per tutta risposta ha ricevuto minacce e anche bastonate, ma l’intruso è giunto anche al punto di estrarre un coltello e a puntarlo contro il pensionato e a sferrargli alcuni fendenti, nel tentativo di evitarli il 75enne  ha riportato ferite da taglio alle mani. Fortunatamente ha avuto la forza di allontanarsi, a bordo della sua auto e a fare scattare l’allarme chiamando i carabinieri e descrivendo il suo aggressore. I militari lo hanno rintracciato in Via Vittorio Emanuele, qui Rao è stato riconosciuto e  bloccato. In mano aveva ancora il bastone utilizzato per colpire il pensionato mentre in tasca gli sono stati rinvenuti e sequestrati due coltelli di cui uno ancora sporco di sangue. La vittima è stata quindi trasportata all’ospedale di Biancavilla, i medici gli hanno riscontrato ferite da arma da taglio alla mani, alla faccia, un trauma cranico minore, la frattura di un dito, per cui dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico per ridurne la frattura, nonché  un livido regionale frontale  guaribili  in 30 giorni.  L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa del rito per direttissimarao-coltelli

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook