13 FURTI IN ABITAZIONI DI CENTURIPE E REGALBUTO. ARRESTATI 2 CATANESI

Un banda di ladri in trasferta, provenienti da Catania, è stata sgominata dai Carabinieri della Compagnia di Nicosia che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 43enne Pietro Bonaccorsi e del 44enne Vincenzo Verga, entrambi Catanesi e pregiudicati, ritenuti responsabili di aver commesso numerosi furti nella provincia di Enna. Secondo quanto accertato gli arrestati avrebbero commesso 13 furti in abitazioni dall’ottobre del 2015 al gennaio 2016. La banda avrebbe agito sempre con lo stesso modus operandi. Dopo aver noleggiato un’autovettura a Catania, i componenti si dirigevano verso le aree prescelte per i furti. Una volta individuata l’abitazione ed essersi accertati che dentro non ci fosse nessuno, forzavano la finestra o la porta con arnesi da scasso per poi derubare tutto ciò che trovavano all’interno, soldi, oro, gioielli ed elettrodomestici. Nel corso dell’operazione i Carabinieri della Stazione di Centuripe hanno fatto luce su 13 furti, in particolare due perpetrati a Centuripe il 30 ottobre 2015 e l’11 dicembre 2015, ben 9 furti perpetrati a Regalbuto dall’08 al 30 dicembre 2015, alcuni dei quali commessi nella stessa giornata. Complessivamente, l’ammontare della refurtiva asportata dalla banda in tutti i furti si aggira intorno ai 30mila euro.

carabinieri2_5

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook