ADRANO. GALLERIA ANCORA ALLAGATA: CHIUSA STAZIONE FCE CAPPELLONE

Ad Adrano è ancora allagata la stazione Cappellone della Fce. I volontari della protezione civile, ieri  sono stati impegnati dal pomeriggio sino alla due di notte per svuotare con le loro idrovore la grande quantità di acqua che ha  sommerso i binari e poiché è aumentata nelle ore successive la portata della falda acquifera, la Fce stamattina ha deciso di interrompere il transito dei treni nella tratta di Adrano. Stamattina infatti è stato affisso un cartello, con il quale  i viaggiatori  sono stati avvisati che il servizio treni viene effettuato a mezzo autobus. E i disagi per i pendolari oggi  mattina sono stati notevoli poichè il servizio sostitutivo è andato a pieno regime solo in tarda mattinata. Sino alla fine l‘azienda di trasporto ha tentato di mantenere in esercizio la tratta di Adrano, tanto che sino alle 7,30 hanno attraversato la stazione di Adrano 4 littorine. Poi, considerato che i binari rimanevano sott’acqua, è stato deciso di interrompere il transito e quindi di chiudere ai viaggiatori la stazione Cappellone. Il servizio sostituivo con bus è stato istituito tra Biancavilla Poggio Rosso e Adrano Nord, alla Naviccia, la corsa poi prosegue sui binari. In queste ore intanto i tecnici della Fce stanno tentando di potenziare il sistema delle pompe che è andato in avaria. “La falda acquifera si è ingrossata come non era mai accaduto – dicono i tecnici Fce – adesso stiamo potenziando l’impianto, sperando di risolvere il problema al più presto”.

fce-chiusa

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook