ATTACCHI INTIMIDATORI AD ADRANO. FUCILATE CONTRO 2 BAR

Anno nuovo intimidazioni nuove per gli esercizi commerciali di Adrano. Nel giro di 24 ore si sono registrati due attacchi ai danni di bar, forse ad opera del racket del pizzo che ha alzato il tiro colpendo in maniera decisa: nel mirino il bar Sonia di via Solicchiata e il bar Dell’Aquila di via Cappuccini, contro i quali sono stati esplosi complessivamente 9 colpi di fucile. In via Solicchiata, nella notte tra lunedì e martedì, intorno all’1,30, ad agire forse un solo individuo armato di fucile: esplosi 4 colpi, i proiettili hanno attraversato la vetrata dell’ingresso principale, alcuni hanno mandato in frantumi anche il vetro del bancone del bar. Il secondo attacco 24 ore dopo, con identica modalità, la notte scorsa. Un individuo armato di fucile ha esploso 5 colpi contro le vetrate del bar Dell’Aquila, colpendo gli ingressi di via Calcagno, solo uno dei 5 colpi ha attraversato la vetrata, per gli altri 4 i vetri hanno resistito, forse perché esplosi da più lontano, ma sono  chiari i segni del contatto con il proiettili. Come detto, 5 i colpi esplosi poco prima dell’una e 30 in una zona centralissima, colpi avvertiti in gran parte del quartiere Cappuccini, ma in molti avevano pensato in un primo momento a residui di botti di inizio anno. Sulle  due ignobili intimidazioni stanno indagando gli agenti del commissariato di polizia di Adrano. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di sicurezza in via Solicchiata e in via Cappuccini.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook