ADRANO. ADDIO A FINA STISSI. MAESTRA DI VITA

Nella chiesa del Rosario di Adrano, oggi pomeriggio sono stati celebrati i funerali di Fina Stissi, l’insegnante di Adrano morta a seguito di una emorragia cerebrale e i cui organi sono stato donati. Donazione che rappresenta il più alto gesto di solidarietà umana e oggi lo ha sottolineato anche il quotidiano La Sicilia che ha dedicato un ampio articolo alla maestra adranita, una persona stimata per la sua professionalità e la sua grande umanità. La donna era stata ricoverata in ospedale per una emorragia cerebrale ma purtroppo l’intervento neurochirurgico non ha dato gli esiti sperati, pertanto i medici hanno chiesto al marito l’autorizzazione all’espianto di organi che è stata data, ciò ha consentito ad una equipe di medici  al policlinico di Catania di procedere ad un espianto multiorgano: reni, fegato e cornee. Organi che verranno trapiantati a pazienti ricoverati a Palermo. La maestra di Adrano se ne è andata nel segno della solidarietà e della generosità e per dare speranza di vita ad altre persone. Fina Stissi, 61 anni, insegnante di scuola dell’Infanzia al plesso elementare Stazione del secondo istituto comprensivo di Adrano, era davvero una maestra voluta bene da tutti, innanzitutto dai suoi piccoli alunni e dal rispettivi genitori e ovviamente dai familiari e  dai suoi colleghi insegnanti. Per l’addio nella chiesa del Rosario erano presenti in tanti, un addio commosso in quella chiesa dove ha offerto per tanti anni il suo contributo cristiano. Ciao Fina  vissuta per donarsi agli altri… nella vita e nella morte.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook