ADRANO. QUALE FUTURO PER GLI SCHELETRI DI CEMENTO DI VIA S. LEO ?

Dovevano rappresentare il fiore all’occhiello dell’edilizia popolare di Adrano, 82 alloggi per altrettante famiglie adranite. Ma gli alloggi non sono mai stati completati e dopo 40 anni, gli scheletri di cemento rappresentano ancora oggi il più classico monumento alle incompiute e allo spreco di denaro pubblico. Ma si apre uno spiraglio sul futuro di quest’area, che il Comune potrebbe vendere a privati. Ci sono ancora da consumare tanti passaggi, lunghi e complessi ma qualcosa si è mosso grazie all’avvio dell’iter per il Piano urbanistico commerciale approvato nell’ultimo Consiglio comunale. Ne ha parlato oggi in una intervista  a Tva Notizie il sindaco Pippo Ferrante, il quale ha detto che le risorse ricavate dalla vendita dell’area potrebbero servire per migliorare la viabilità cittadina e che in quest’area i privati potrebbero realizzare varie strutture ancora da definire: negozi, centri commerciali, oppure impianti sportivi o altro ancora.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook