ESPIAZIONE PENA E DENUNCIA PER POSSESSO DI COLTELLO. AI DOMICILIARI ADRANITA

I Carabinieri della Stazione di Adrano hanno arrestato Giuseppe Intili, 49enne, del luogo, dando esecuzione ad un ordine per espiazione di pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Enna. L’uomo, ritenuto responsabile e condannato per un furto aggravato commesso a Centuripe il 9 dicembre 2011, dovrà scontare la pena di 4 mesi di reclusione. Nella tarda mattinata di ieri i militari hanno rintracciato e notificato il provvedimento all’uomo, mentre era nella propria abitazione e nella circostanza hanno proceduto ad una perquisizione personale trovandolo in possesso di un coltello a punta lungo oltre 16  cm, che è stato sequestrato, motivo per il quale il 49enne è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Catania e dovrà rispondere anche del reato di porto abusivo di arma bianca. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato ristretto nella propria abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook