BECERO EPISODIO AD ADRANO. 82ENNE AGGREDITO SOTTO CASA

Assurdo episodio questa mattina in pieno centro storico ad Adrano. Un 82 anni è stato aggredito sotto casa da un energumeno, il quale  ha contestato all’anziano che il suo cagnolino aveva fatto la pipì nel portone della sua abitazione. Questo è bastato per fare scatenare il becero e violento atteggiamento dell’aggressore che con tracotanza si è presentato dall’anziano. Quest’ultimo si trovava davanti il portone della sua abitazione in attesa che tornasse il suo cagnolino, si è presentato invece  un uomo che senza pensarci due volte lo ha aggredito con una serie di pugni in faccia, riferendo appunto che il cane aveva urinato nel suo portone. L’82enne adranita è stato colpito al volto con violenza tanto che è finito per terra dolorante con diversi traumi al volto, al capo e ad un braccio. A soccorre prima l’uomo è stato  un vicino di casa e poi sono intervenuti i familiari che lo hanno trasportato al Pronto soccorso  dell’ospedale di Biancavilla. Per l’anziano diverse traumi e 30 giorni di prognosi. Naturalmente amareggiati i familiari della vittima per una violenza gratuita e per l’indegno episodio. Dei fatti avvenuti stamattina è stato già informato il commissariato di polizia  di Adrano.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook