INCREDIBILE MA VERO: SULLA SP 156 CI SONO GIA’ I PRIMI SACCHETTI DI SPAZZATURA

Incredibile ma vero sulla strada provinciale 156 ci sono già i primi sacchi di spazzatura. Non credevamo davvero ai nostri occhi quando abbiamo fatto la scoperta. 4-5 sacchi non di più gettati ai bordi della carreggiata e a questo punto c’è seriamente il rischio che, se non s’interviene subito, i sacchi potrebbero aumentare di giorno in giorno perché, si sa, la madre degli incivili è sempre incinta. Ci chiediamo come è possibile che a fare la scoperta dei primi sacchi di spazzatura sia stata Tva Notizie in barba a chi aveva promesso multe consistenti nei confronti di chi avrebbe sporcato l’arteria dopo l’intervento di bonifica dello scorso mese di dicembre. Una bonifica che si è fatta attendere da anni e che ha visto la nostra emittente in prima linea affinché l’arteria riacquistasse quella dignità perduta da anni. Siamo alle solite, insomma, controlli zero nonostante le telecamere piazzate li a “riprendere”, si fa per dire, gli eventuali sporcaccioni. Eppure il sindaco di Biancavilla Pippo Glorioso e il suo esperto dei rifiuti, non c’è ne vogliano, avevano promesso multe esemplari nei confronti di chi avrebbe sporcato l’arteria e invece, al di là delle solite dichiarazioni a pompa magna, la realtà è sempre un’altra con buona pace anche di alcuni consiglieri comunali che nel giorno della bonifica, in pieno stile passerella, si erano presi la scena e addirittura meriti della bonifica dell’arteria sbandierando ai quattro venti le interrogazioni in consiglio comunale fatte sugli interventi di bonifica che tardavano ad arrivare. Il nostro compito è quello di fare informazione e dunque ecco la notizia: la strada provinciale 156 presenta già sacchetti di spazzatura, le telecamere, ci chiediamo a questo punto, funzionano veramente o sono posizionate li solamente tanto per “intimidire” gli sporcaccioni?.

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook