ADRANO. PICCHIA IL COMPAGNO DELLA EX E POI CHIEDE RISARCIMENTO. UN ARRESTO

Aggredisce il compagno della ex e pretende un risarcimento per la moglie che gli era stata sottratta. Un arresto della polizia ad Adrano. Di seguito il comunicato stampa della Questura di Catania.    

Nella mattinata di ieri 31 Marzo, personale della Squadra Investigativa del Commissariato di Adrano ha proceduto all’arresto di LA VILLA Domenico cl. 67 pregiudicato, in esecuzione all’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Catania dott.ssa G. Sammartino. La misura è stata richiesta alla Procura della Repubblica di Catania dal Commissariato P.S. di Adrano, a seguito di un intervento per una lite su strada, avvenuta la sera del 16 marzo 2017. L’articolata e mirata attività di polizia giudiziaria, posta in essere nell’immediatezza, aveva accertato che il pluripregiudicato LA VILLA Domenico, dopo aver atteso l’attuale convivente della ex moglie, lo aveva minacciato di morte, aggredendolo fisicamente tanto da procurargli lesioni con una prognosi di 30 giorni; nella medesima circostanza, il pregiudicato aveva preteso mille euro dall’uomo, una sorta di risarcimento per avergli “sottratto” donna. L’aggressione aveva avuto termine solamente dopo che La Villa Domenico aveva percepito che qualcuno aveva avvisato la Polizia.  Per quegli accadimenti, il LA VILLA era stato denunciato in stato di libertà, essendosi reso responsabile dei reati di tentata estorsione, minacce gravi e lesioni personali; a seguito dell’informativa di polizia con richiesta urgente di misura cautelare, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento restrittivo. L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Piazza Lanza Catania a disposizione dell’A.G..

Autore: Redazione

Condividi questo articolo su

Commenti su Facebook